logo
Centro di Radiologia
Diagnostica Speciale
Ecografia Mammografia
barra-navigazione2
Questa settimana parliamo di...
Archivio approfondimenti
15/03/2017, 12:10



I-sintomi-otorinolaringoiatrici-legati-al-reflusso-gastroesofageo


 La sintomatologia della malattia da reflusso gastroesofageo è caratterizzata da sintomi cosiddetti “tipici” come il bruciore retrosternale ed il rigurgito e da disturbi “atipici” dei quali quelli otorinolaringoiatrici occupano un posto di rilievo



La sintomatologia della malattia da reflusso gastroesofageo è caratterizzata da sintomi cosiddetti "tipici" come il bruciore retrosternale ed il rigurgito e da disturbi "atipici" dei quali quelli otorinolaringoiatrici occupano un posto di rilievo. Nell’ambito faringo-laringeo sono da ricordare la disfonia, l’odinofagia, la difficoltà alla deglutizione,il senso di corpo estraneo alla gola e la continua necessità di "raschiare la faringe". In assenza di sintomi "tipici" è difficile, a volte, associare i disturbi otorinolaringoiatrici al reflusso gastroesofageo. Pertanto, in primis, bisogna rivolgersi all’otorino per escludere anomalie e patologie primarie a livello delle fosse nasali, del rinofaringe e della laringe e nello stesso tempo sospettare che i sintomi otorinolaringoiatrici siano segni indiretti di danni causati dal reflusso gastroesofageo. Una volta sospettata l’esistenza del reflusso è necessario l’intervento del gastroenterologo sia per confermare con esami specifici l’esistenza della patologia sia per instaurare l’adeguato trattamento. 


1
footer

facebook
twitter
Radeco srl
Via Gabriele D'Annunzio, 95128 Catania CT​
tel 095435565
mail info@radecosrl.it
P.I. 01100370871 
Radeco srl
Via Gabriele D'Annunzio 37 - 95128 Catania CT​
tel 095435565
mail info@radecosrl.it
P.I. 01100370871 

tutti i diritti riservati   © copyright  2016

Developed by
scritta-S-bianco